Festa d’estate – San Nicolò di Celle

STAFF TrippaAdvisor, 15/07/13

sannicolo_header

prima metà di luglio

Valutazione:

2,5 ganasse

25ganasse

Recensione:

Appena arrivati il primo pensiero va al parcheggio: occorre trovarlo in zone limitrofe in maniera piuttosto “rimediata”, rubando posto ai vicini condomini per la gioia dei residenti. (va detto che la sera della rilevazione è il lunedi, quindi con una sera di maggiore affollamento si corre il rischio di posteggiare molto più lontano!)
Entrati nell’area della festa ci si avvicina alla cassa. La fila è snella e scorrevole, e salta subito all’occhio il menu, con prezzi veramente molto buoni, assolutamente tra i più bassi mai rilevati.
Esiste poi la possibilità di fare un “menu unico” al costo di soli 10 euro che comprende un antipasto, un primo e un secondo, davvero molto conveniente.
La scelta però va detto che è quasi obbligata, anche perché la sera della rilevazione (va forse in parte giustificato il fatto che, come già detto, era il lunedì e quindi il giorno forse con meno gente) c’era una fastidiosa di carenza di piatti. Più volte scegliendo cosa ordinare ci siamo sentiti dire che la pietanza non era disponibile.
Leggendi le varie portate delle altre sere la cosa è piuttosto scocciante anche perché ci sono piatti che invitano ad essere provati, ma passato questo primo momento di frustrazione ordiniamo un menu, delle patatine fritte e le torte al testo, che (almeno queste!) sono sempre disponibili.
Il menu non prevede grandi specialità, ma quantomeno permette di mangiare un pasto completo ad una cifra clamorosamente conveniente e di sentire e immaginare la qualità che avrebbe avuto il resto.
Il servizio è abbastanza veloce e nel giro di poco tutte le bevande e tutti i piatti arrivano al tavolo.
Il menu comprende: un antipasto di crostini misti (il classico crostino al pomodoro, quello olio e aglio ed un altro con una particolare crema che sembrava essere cavolfiore) abbastanza buoni; un primo piatto, per l’esattezza delle penne all’arrabbiata che si rivelano decisamente molto al dente, forse anche troppo e a prova di dentiera. Va riconosciuto però che il sugo è buono, succulento e allo stesso tempo piccante al punto giusto. Per secondo arrivano dei bocconcini di maiale con contorno di verdura cotta. Molto buoni e particolari, si tratta infatti di carne tenera e cotta a mo’ di scaloppina (con una salsa cremosa in bianco)
La torta al testo non è male, quella al prosciutto appena sopra la sufficienza forse perché preparata già da un po’ e si rivela di non facile masticazione; quella erba e salsicce un po’ più tribolata (è arrivata diversi minuti dopo il resto dell’ordinazione), ma giustificata dal fatto che (deus gratia, per una volta) probabilmente era in preparazione e le salsicce sono state cotte al momento e non mezz’ora prima come in altri posti. Le patatine fritte non cadono nell’errore comune di essere troppo oleose, ma quando arrivano non sono nemmeno troppo calde. Hanno visto sicuramente temperature migliori.
Piccola nota negativa il vino, da bere assolutamente fresco…. ma solo per dimenticarselo in fretta.

In conclusione: Il rapporto qualità/prezzo è di alto livello, se la qualità fosse un po’ più alta e, soprattutto, se avessimo dovuto “rimediare” meno alla mancanza di alcuni piatti, arriveremmo ad un punteggio sicuramente più alto. Purtroppo per la nostra esperienza (e fino alla prossima rilevazione) ci fermamiamo qui. Le buone prerogative ci sono, ma per ora San Nicolò viene rimandata in appello all’anno prossimo!

sannicolo menusannicolo

 

Dove:

,,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.